Marocco FLY & DRIVE

Home » Marocco FLY & DRIVE


MAROCCO

Formula Fly & Drive

Dal 16 al 27 Ottobre 2019


Si parte tra:

Italia – Malaga

Volo dall’Italia arrivo a Malaga il 16

cena libera e pernottamento in hotel

 Malaga – Tangeri (Km 200) 17.Ottobre

Al mattino ritiriamo le nostre moto pronte per il viaggio e partiamo per il primo trasferimento stradale fino allo Stretto di Gibilterra, Attraversiamo lo stretto col traghetto ed effettuiamo le pratiche doganal per l’ingresso in Maroccoi. Pochi chilometri e raggiungiamo Tangeri.

Tangeri – Rabat (km 380)

Dopo colazione partenza in moto verso l’antica città imperiale Rabat. Capitale del Marocco, si trova lungo le rive del Fiume Bou Regreg e dell’Oceano Atlantico. È nota per i punti di riferimento simbolo del suo patrimonio islamico e del colonialismo francese, tra cui la Kasba degli Oudaïa. Questa fortezza reale berbera è circondata da formali giardini francesi e si affaccia sull’oceano. L’iconica Torre Hassan, minareto del XII secolo, si erge sulle rovine di una moschea. la capitale del regno.

Rabat – Casablanca – Marrakech (km 400)
Variante Off (1)

Da Rabat, percorrendo l’autostrada, arriveremo a Casablanca, la più grande città del Marocco, suo porto principale e capitale economica della nazione.
Proseguiremo poi lungo la bellissima costa per raggiungere Oualidia, nota località balneare stretta tra il mare e una laguna, e Safi, famosa per l’artigianato di utensili in terracotta decorati a mano.
In serata arrivo a Marrakech, seconda città imperiale del nostro viaggio, dove non mancheremo di visitare Jama‘a el-Fnaa, la piazza intorno alla quale si sviluppa la città vecchia e suo centro vitale.

Marrakech – Ouarzazate – El Kelaa de Magouna (km 322)
Variante Off (2)

Inizia la parte piu’ africana del viaggio con l’attraversamento della Catena dell’Atlante fino all’altezza di 2260mt (Col du Tichka)
Prima di raggiungere Ouarzazate, capitale turistica della regione che vide il suo sviluppo attorno agli anni venti ad opera dei francesi per motivi inizialmente di carattere militare e amministrativo e poi divenuta la Hollywood del Marocco per i suoi studi cinematografici che sfruttano i paesaggi e le ambientazioni tipicamente arabe che caratterizzano tutta questa zona, visiteremo Ait Benhaddou, la kasbah più famosa e meglio conservata di tutto il Marocco, scenografia di numerosi film, patrimonio mondiale dell’Unesco.
Dopo Ouarzazate proseguiremo verso est per arrivare a El Kelaa de Mgouna, principale centro di produzione di acqua di rose e di tutti gli altri preparati realizzati con le foglie della pianta, per il pernottamento ai piedi dell’Atlante.

El Kelaa – Gole del Dades – Gole del Todra – Erfoud – Merzouga (Km 319)
Variante Off (3)

Partenza verso est per arrivare a Boumalne e addentrarsi nelle gole del Dades, un canyon di un centinaio di chilometri scavato tra l’Alto Atlante e il Jebel Sarhro, che percorreremo in salita fino a Msmerir, si rientrera’ quindi dalla stessa strada fino a Tinherir per visitare le gole del Todra con le sue spettacolari fenditure nella roccia alte fino a 300
metri
Nel pomeriggio si raggiungera’ Erfoud e quindi Merzouga, per un pernottamento in una suggestiva struttura che si trova letteralmente sulla sabbia delle dune dell’Erg Chebbi .

Merzouga -Midelt (km 200)
Variante Off (4)

Dopo la tipica prima colazione berbera, partenza per Erfoud e proseguimento per Midelt. Visita della cittadina con i suoi tipici souk, situata perfettamente al centro del Marocco.

Midelt -Fes (km195)
Variante Off (5)

Dopo la prima colazione, partenza per raggiungere l’Atlante con proseguimento verso nord attraverso bellissimi panorami ed arrivo a Fes nel pomeriggio.
Hotel (DUE NOTTI)

Fes-Meknes-Fes (km161)
Variante Off (6)

Giornata di visita a Meknes e Volubilis, (sito Romano). Partiremo alla mattina, chi vuole, per far visita alla città imperiale di Meknes e al sito romano di Volubilis, per poi fare rientro in serata a Fes.

Fes-Chefchaouen (km171)
Visita alla medina di Fes

Arrivo a Chefchaouen fondata nel 1471 da Moulay Ali Rachid per contrastare l’avanzata dei portoghesi invasori. Chefchaouen è stata città “proibita" per aver accolto i Mori cacciati dall’Andalusia; gode di un clima straordinario, adagiata sotto i monti Tisouka e Meggou che fanno parte del sistema montuoso del Rif. L’influenza Andalusa si può vedere dalle bianche case con piccole finestre blu e protezioni in ferro battuto, la cittadina ha tre caratteristiche evidenti: il quartiere coloniale, quello moderno e la Medina con sette porte.

Chefchaouen-Malaga

Trasferimento da Chefchaouen a Malaga, via traghetto Ceuta. Arrivo a Malaga in Hotel e riconsegna moto. Km 200 + traghetto. Pernotto a Malaga.

Malaga – Italia

Volo di rientro in Italia

QUOTE PARTECIPAZIONE

– euro 2.400 driver con trasporto moto italia/Malaga/Italia

– euro 1.900 passeggero su mezzo proprio

a richiesta tariffa per trasporto passeggero su mezzi assistenza

SUPPLEMENTI:

  •  Camera singola per l’intera durata del viaggio quotazione su richiesta                                  

  •  Assicurazione annullamento viaggio e spese mediche supplementari pari a circa 50 euro (consigliato )

LE QUOTE COMPRENDONO: 

  •  Guida del gruppo in moto

  •  Traghetto Spagna-Marocco A/R 

  •  Furgone d’appoggio con assistente italiano che partendo dall’Italia ci seguirà per tutto il viaggio, comodo per i bagagli e nel caso di guasti con 4 posti liberi

  •  8 pernottamenti in mezza pensione (hotel 3*/4*-Riad, colazione e cena)

  •  3 pernottamenti con prima colazione a Malaga e Marrakech

  •  Assicurazione infortuni base

  •  Trasporto moto  Brescia – Malaga A/R (l’Organizzazione non si assume alcuna responsabilità per il trasporto – possibilità di effettuare una copertura assicurativa)

SONO ESCLUSE:

  •  Le bevande a cena e i pranzi

  •  Cene a Malaga

  •  Il biglietto aereo A/R  ******/Malaga

  • Assicurazione RCA di frontiera da sottoscrivere all’arrivo in Marocco (60 euro circa)

  • Assicurazione trasporto moto Italia/Malaga A/R

PAGAMENTI:

  •  Acconto all’adesione  600 € Costo del biglietto aereo ed eventuali supplementi

 

  Saldo entro 30 giorni dalla partenza all’accettazione

 

Nota: in caso di mancata partecipazione le quote versate non saranno restituite, tranne nel caso di sottoscrizione di polizza annullamento viaggio e secondo le modalità previste dalla polizza stessa

Varianti Off:

Chi vorrà avrà la possibilità di fare le giornate Off Road, due gruppi e due itinerari differenti. Un itinerario esclude l’altro.

  1. Variante che esclude la città di Casablanca, tratti collinari misti a tratti boschivi. Passa all’ interno in direzione Marrakech

  2. Variante per Ait Benhaddou, si prende dal Col du Tichka, e scende verso Quarzazate, a parti sterrata ma liscia e battuta, in via di rifacimento

  3. Direzione Nekob, passeremo a sud tra le montagne, tra piste e vallate fino ad arrivare a Merzouga e le sue Dune!

  4. La mattina surf sulle dune, e uno sterrato dentro l’atlante, per raggiungere Midelt

  5. Da Midelt tratti di off dentro la foresta de cedri fino a Fes, strada di montagna.

  6. Fes-Fes un tour tra le montagne verso l’algeria, ricco tour di curve sia su asfalto che su sterrati a 2.000 metri

PRENOTAZIONI:

La prenotazione può essere effettuata contattando adventureschool alla mail:

viaggi@adventureschool.it